Ultima modifica: 11 Marzo 2019

Il “Capitano Ultimo” incontra gli studenti dell’IC De Filippo-Villanova

Un presenza illustre e significativa quella di mercoledì 13 marzo 2019
all’IC De Filippo di Villanova di Guidonia.
I ragazzi delle terze medie, insieme ai loro genitori, incontreranno
infatti il Colonnello Sergio De Caprio, alias Capitano Ultimo, colui che
il 15 gennaio del 1993, al Comando del Ros di Palermo, mise la manette ai
polsi del boss di Cosa Nostra Totò Riina, dopo 24 anni di latitanza.
Un simbolo della lotta alla mafia e alla criminalità, scandita da altre
importanti inchieste come “Duomo Connection” e le indagini sul
traffico dei rifiuti nel Lazio.
Ma anche un personaggio scomodo, processato e poi assolto dall’accusa di
favoreggiamento alla mafia, trasferito di reparto all’interno della
stessa Arma e infine, recentemente, privato della scorta nonostante le
persistenti minacce di morte da parte della mafia e della criminalità
organizzata. Tanto da obbligarlo ad esporsi in pubblico sempre a volto
coperto.
Il Capitano Ultimo porterà ai ragazzi dell’IC De Filippo la sua
preziosa e coraggiosa testimonianza di legalità, di difesa dello Stato e
dei suoi valori costituzionali, raccontando la sua storia personale e
confrontandosi sui principi di cittadinanza che devono accompagnare i
giovani nel loro percorso di crescita e formazione.
L’iniziativa rientra infatti tra le attività promosse dall’IC De
Filippo nell’ambito dei progetti di Legalità, Cittadinanza e
Costituzione.
L’appuntamento è per le ore 11:30 nell’Aula Cineforum del plesso di
via Morelli.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi